Impresa 8108 Blog

Il Blog di Impresa 8108

PLE - Piattaforme di Lavoro Elevabili


Cosa si intende per PLE? Scopri cosa prevede la normativa per la sicurezza sul lavoro sulle Piattaforme di Lavoro Elevabili e come ottenere il patentino.

 

Ottieni il Patentino per la Conduzione delle Piattaforme Aeree

 

Una Piattaforma di Lavoro Elevabile - PLE - è un dispositivo mobile che consente alle persone di accedere ad aree elevate come tetti o impalcature alte. È costituita da un dispositivo aereo come una scala o un elevatore a forbice montato su un veicolo.

Le piattaforme di lavoro mobili elevabili sono solitamente utilizzate nelle attività di costruzione e manutenzione in cui è richiesto l'accesso in altezza, ad esempio per il montaggio di luci o dei sistemi di ventilazione negli edifici.

 

Cosa si intende per PLE

In sostanza, la PLE è un dispositivo utilizzato per sollevare e abbassare un lavoratore. Può essere costituito da una scala, un elevatore a forbice, una piattaforma di lavoro aerea, un elevatore a braccio o qualsiasi altro dispositivo simile.

È controllata dall'operatore che, in base alla tipologia di PLE che sta utilizzando, può stare in piedi o seduto mentre la manovra.

La PLE può essere collegata a un veicolo - in questo caso si tratta di PLE senza stabilizzatori - o utilizzata come unità indipendente - PLE con stabilizzatori.

Nel primo caso, le Piattaforme hanno la possibilità di muoversi più facilmente tra le posizioni di lavoro in quota, ma la cesta ha meno mobilità rispetto alle PLE con stabilizzatori.

Nel secondo caso, invece, le PLE vengono posizionate e fissate in un determinato punto - con stabilizzatori - e danno all’operatore più capacità di manovra, ma ne riducono la mobilità rispetto al luogo in cui sono state fissate.

Puoi trovare altre tipologie e classificazioni su questa pagina.

 

PLE e sicurezza sul lavoro

La normativa principale per la sicurezza sul lavoro in tema di Piattaforme di lavoro elevabili è composta da:

 

Queste norme prevedono sostanzialmente che l’addetto alla conduzione di PLE sia in possesso di formazione e addestramento specifici, da aggiornare periodicamente come descritto nel paragrafo successivo.

La formazione è infatti una parte fondamentale nella sicurezza sul lavoro. 

Tutti gli operatori devono ricevere una formazione completa per poter utilizzare le attrezzature in modo sicuro e corretto. In base a quanto stabilito dalle norme, questo obiettivo deve essere raggiunto sia con l'istruzione teorica che con l'addestramento pratico, comprese le procedure di ispezione e manutenzione.

Inoltre, chi lavora su una PLE deve indossare determinati Dispositivi di Protezione Individuale per tutelare la propria sicurezza come caschi, imbracature e cordino di trattenuta.

  

 

Chi può salire su una PLE?

Come disposto dalla normativa, per poter lavorare con una PLE è necessario essere in possesso di formazione e addestramento conforme a quanto indicato dall’Accordo Stato Regioni del 22 Febbraio 2012

Per cui l’addetto alla conduzione della Piattaforma di Lavoro Elevabile deve essere in possesso dell’abilitazione ottenuta tramite lo svolgimento del corso specifico per la PLE, ossia del patentino.

Inoltre, è il datore di lavoro a concedere l’utilizzo della PLE quando si verificano le 3 condizioni seguenti:

  1. il lavoratore è in possesso di abilitazione valida, non scaduta;

  2. il lavoratore è considerato idoneo a condurre la PLE come risultato della visita medica;

  3. il lavoratore è risultato negativo ai controlli sulle sostanze psicotrope o drug test.

 

Di conseguenza, anche se non espressamente previsto dal D. Lgs. 81/08, è opportuno che il datore di lavoro, tramite un modulo di nomina apposito, autorizzi formalmente il lavoratore all’uso della PLE.

 

Formazione e patentino PLE

Come anticipato, per poter lavorare con una PLE è necessaria una formazione specifica.

L'abilitazione all'uso delle PLE, così come accade per altre macchine operatrici, è necessaria se le mansioni dell'operatore richiedono il sollevamento di persone o materiali mediante l'uso di una piattaforma di lavoro mobile sopraelevata.

Infatti, gli operatori devono ricevere una formazione iniziale da parte di un formatore qualificato prima di poter utilizzare una PLE in un cantiere assegnato. 

La formazione teorica può essere svolta anche online, in modalità asincrona, ovvero in e-learning, e deve essere erogata da un Ente di Formazione accreditato dalla Regione.

La formazione pratica invece può essere svolta soltanto da uno di questi istruttori:

  • Formatore qualificato con esperienza sul mezzo da almeno 3 anni;

  • RSPP dell’azienda da almeno 3 anni.

 

Il corso deve riguardare le abilità operative di base, le pratiche di lavoro sicure, le tecniche di risoluzione dei problemi e qualsiasi altro argomento pertinente al modello di PLE che dovrà utilizzare.

L'Accordo Stato Regioni stabilisce anche la necessità di aggiornare periodicamente l’abilitazione partecipando ad un corso di aggiornamento ogni 5 anni, di almeno 4 ore composto da una sessione teorica e da una prova pratica.

Quando l’abilitazione scade, l’operatore non può più utilizzare la piattaforma elevabile. Per ripristinare la validità del patentino per la conduzione di PLE deve necessariamente partecipare al corso di aggiornamento.

 

Quanto costa un corso PLE?

Il costo del corso per ottenere il patentino di primo rilascio può variare da 150 Euro a 260 Euro. Il nostro corso completo, comprensivo di prova pratica, ha un costo di 150 Euro

Altrimenti se puoi svolgere la prova pratica autonomamente, come descritto nei paragrafi precedenti, puoi effettuare con noi la formazione teorica online ad un costo di 60 Euro.

 

 

Ora hai tutte le informazioni che servono per poter utilizzare in sicurezza le Piattaforme di Lavoro Elevabili e rimanere in regola con la normativa per la sicurezza sul lavoro. 

 

Verifica se hai i requisiti per risparmiare il 60%





Il blog di Impresa8108 è uno spazio informativo su tutti i temi di interesse per l’impresa ed i professionisti della sicurezza. Tutte le novità in materia di sicurezza ed igiene del lavoro, chiarimenti sulla normativa, editoriali, approfondimenti tecnici.