Impresa 8108 Blog

Il Blog di Impresa 8108

Pimus - Tutto quello che devi sapere


Cos’è il PiMUS? Quando è obbligatorio e come deve essere redatto? Tutto quello che devi sapere per la stesura del documento

 

In un precedente articolo avevamo introdotto quali erano i documenti obbligatori per la sicurezza sul lavoro, previsti dal Testo Unico. 

Oggi ci soffermeremo sul PiMUS, per fornirti informazioni utili circa la sua elaborazione.

Vedremo nel dettaglio cos’è, quando è obbligatorio e come deve essere redatto.

 

Che cos’è il PIMUS?

Il Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio dei ponteggi - comunemente indicato come Pi.M.U.S. - è un documento obbligatorio che deve essere redatto in qualunque cantiere temporaneo e mobile - sia pubblico che privato ed indipendentemente dalla sua durata - quando è previsto l’utilizzo di ponteggi, e prima della loro installazione.

Il documento contiene tutte le indicazioni tecniche, organizzative ed operative per gli addetti e i preposti all'utilizzo, al fine di garantire la piena sicurezza di tutto il personale coinvolto nell’attività di montaggio e smontaggio, ma anche di chi potrebbe essere presente durante le lavorazioni - altri lavoratori del cantiere, condomini di uno stabile in ristrutturazione. 

Ti ricordiamo che il PiMUS non va confuso con il Piano Operativo di Sicurezza (POS), nonostante il datore di lavoro dell’impresa installatrice dei ponteggi sia tenuto a redigere entrambi i documenti.

Nel POS sono individuate infatti le misure di protezione e di prevenzione che devono rispettare i lavoratori addetti all’installazione, trasformazione, manutenzione e smontaggio del ponteggio.

Nel PiMUS sono invece riportate le istruzioni operative per un corretto utilizzo dell’opera provvisionale. 

Per questo motivo è un documento che deve essere sempre a disposizione:

  • di tutte le imprese che usufruiscono di tale opera;

  • del preposto addetto alla sorveglianza;

  • dei lavoratori interessati.

Va custodito in cantiere e dovrà essere costantemente aggiornato in caso di variazioni, per permettere agli operai e ai pontisti di prendere atto di tutte le modifiche che il ponteggio ha subito e subirà con l’avanzare dei lavori.

 

Chi può redigere il PIMUS

L'articolo 136 comma 1 del D.Lgs 81/08 stabilisce che la responsabilità della redazione del PiMUS viene assegnata in capo al datore di lavoro dell’impresa, che provvede al montaggio e smontaggio del ponteggio. 

Il documento dovrà essere strutturato prevedendo:

  • l’identificazione del cantiere, del committente, dei lavori da svolgere, dell’impresa affidataria, i sistemi di sicurezza adottati e le scelte tecniche in relazione ai ponteggi;

  • le procedure operative per il montaggio, uso e smontaggio di ponteggi standard;

  • allegati con modelli necessari ai controlli periodici obbligatori atti a verificare l’efficienza del ponteggio.

 

L’Allegato XXII del D.Lgs 81/08 fornisce una traccia per la redazione, definendo quelli che ne sono i “contenuti minimi”:

  1. dati identificativi del luogo di lavoro;

  2. identificazione del datore di lavoro che procederà alle operazioni di montaggio e/o trasformazione e/o smontaggio del ponteggio;

  3. identificazione della squadra di lavoratori, compreso il preposto, addetti alle operazioni di montaggio e/o trasformazione e/o smontaggio del ponteggio;

  4. identificazione del ponteggio;

  5. disegno esecutivo del ponteggio;

  6. progetto del ponteggio, quando previsto;

  7. indicazioni generali per le operazioni di montaggio e/o trasformazione e/o smontaggio del ponteggio - piano di applicazione generalizzata;

  8. illustrazione delle modalità di montaggio, trasformazione e smontaggio, riportando le necessarie sequenze “passo dopo passo”, nonché descrizione delle regole puntuali e specifiche da applicare durante le suddette operazioni di montaggio, trasformazione e smontaggio - istruzioni e progetti particolareggiati - con l’ausilio di elaborati esplicativi contenenti le corrette istruzioni, privilegiando gli elaborati grafici costituiti da schemi, disegni e foto;

  9. descrizione delle regole da applicare durante l’uso del ponteggio;

  10. indicazioni delle verifiche da effettuare sul ponteggio prima del montaggio e durante l’uso.

Infine, la normativa impone al datore di lavoro di assicurarsi che i ponteggi siano montati, smontati o trasformatida lavoratori che abbiamo ricevuto l’adeguata formazione abilitante della durata di 28 ore, da rinnovare ogni 4 anni.

L’attività di montaggio e smontaggio deve essere svolta sotto la diretta sorveglianza di un preposto.

 

 

Chi deve firmare il pimus

Qualora il datore di lavoro non avesse i requisiti per firmare il documento, può avvalersi della collaborazione di una persona competente.

Tuttavia, la normativa non specifica nulla a proposito dei requisiti, di conseguenza si può ritenere competente una delle seguenti figure:

  • tecnico abilitato alla progettazione del ponteggio;

  • preposto in possesso di esperienza;

  • RSPP - Responsabile del Servizio di Prevenzione Protezione;

  • ASPP - Addetto al Servizio di Prevenzione Protezione.

 

Quando è obbligatoria la redazione del PIMUS

La redazione del documento è obbligatoria solo nel caso siano previste specifiche tipologie di ponteggio, ovvero per:

  • i ponteggi metallici fissi, in tutti i casi, indipendentemente da dimensioni, complessità e necessità di progetto;

  • gli impalcati o altre opere provvisionali costruite con elementi di ponteggi metallici fissi;

  • i ponteggi realizzati con elementi in legno.

 

Non è richiesta, invece, per la realizzazione delle seguenti opere provvisionali:

  • ponti su ruote o trabattelli

  • ponti su cavalletti

  • parapetti

  • altre opere provvisionali simili.

 

Costo redazione del PIMUS

La redazione del PiMUS è sempre a carico dell’impresa che predispone il ponteggio. Il costo del documento varia in base alla tipologia del ponteggio - altezza e metri quadrati.

Se hai le competenze per farlo, puoi elaborare il PiMUS utilizzando un software gratuito

Altrimenti, ti consigliamo di affidarti a consulenti esperti

 

PIMUS esempio

Ti riportiamo un PiMUS di esempio già compilato con l’aiuto del software CerTus-PN.

 



Il blog di Impresa8108 è uno spazio informativo su tutti i temi di interesse per l’impresa ed i professionisti della sicurezza. Tutte le novità in materia di sicurezza ed igiene del lavoro, chiarimenti sulla normativa, editoriali, approfondimenti tecnici.