Impresa 8108 Blog

Il Blog ufficiale di Impresa 8108

Thyssen, la Cassazione conferma: non fu omicidio volontario


Ci sono alcune sentenze che fanno la storia di questo Paese: quella emessa il 24 aprile 2014 non farà piacere a molti perché di fatto scredita un intero apparato istituzionale, giuridico e sociale basato sulla responsabilità dei singoli. Il principio è semplice: se fai qualcosa di sbagliato oppure ometti di fare qualcosa prescritto dalla Legge ne sei responsabile in prima persona.

Su questo semplice impianto normativo è nato il d.lgs. 81/08, ovvero attribuendo la responsabilità oggettiva al datore di lavoro (e suoi delegati) per le omissioni totali e parziali nel campo della sicurezza del lavoro. Questa nuova interpretazione la chiedevano a gran voce i familiare delle sette vittime della ThyssenKrupp. E lo chiedeva l'Europa. Con quest'ultima sentenza, emessa sette anni dopo i fatti, le carte vengono rimescolate per l'ennesima volta. Diamo per prioritario un fatto in sé fisiologico: dopo sette anni una sentenza già perde di efficacia sostanziale: i media abbassano i fari e soprattutto qualche protagonista in negativo è passato a miglior vita: è successo anche questa volta e potete stare sicuri che riaccadrà. Secondo punto: è passato il precedente giurisprudenziale che omettere alcune misure di tutela, come gli estintori, non è un omicidio volontario: in questa maniera il quoziente di colpevolezza del datore di lavoro passa dal giorno alla notte: rimane la colpa, indubbiamente, ma cade di fatto l'architrave che vuole una strategia di omissione pianificata a tavolino per abbassare i costi della Sicurezza a vantaggio del profitto aziendale. Come dire: se qualcosa va storto e ti ustioni per mancanza di D.P.I. la colpa non è del datore di lavoro ma dell'incendio.



Il blog di Impresa8108 è uno spazio informativo su tutti i temi di interesse per l’impresa ed i professionisti della sicurezza. Tutte le novità in materia di sicurezza ed igiene del lavoro, chiarimenti sulla normativa, editoriali, approfondimenti tecnici.